Residenza Sanitaria Assistenziale (R.S.A.)

L’OFFERTA RESIDENZIALE PER ANZIANI - RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE (R.S.A.)

La struttura dispone complessivamente di 96 posti letto a contratto, autorizzati ed accreditati per Ospiti non autosufficienti distribuiti in nuclei residenziali abitativi.

La R.S.A. rappresenta una soluzione di cura e assistenza dell’anziano non autosufficiente quando non può essere assistito al proprio domicilio. Nell’assegnazione dell’Ospite al nucleo residenziale si segue un criterio di personalizzazione che tiene conto dell’ambito sociale, strutturale ed umano più adeguato alle caratteristiche individuali. Ogni nucleo residenziale è dotato di un proprio staff di operatori che permettono una stabilità ed una continuità di cura e di assistenza e facilita una conoscenza e una familiarità tra Ospiti ed operatori. Dopo l’accoglienza nel nucleo l’Ospite viene valutato da una équipe multi professionale che predispone un programma di cura ed assistenza personalizzato. Tale programma viene, nel corso della permanenza in istituto, rivalutato ed opportunamente aggiornato. Nella R.S.A. si persegue l’obiettivo di realizzare per ogni ospite l’ottimale recupero o mantenimento dello stato di benessere psicofisico facendosi carico della persona anziana nella sua globalità ed originalità.

La giornata dell’Ospite in R.S.A

Il risveglio e la colazione sono in orario flessibile secondo le richieste dell’Ospite tra le ore 6 e le ore 8.30. Gli O.S.A. procedono all’igiene personale, al cambio della biancheria, alla mobilizzazione, mentre gli Infermieri provvedono alla somministrazione della terapia e medicazioni. La colazione può essere consumata in stanza o in sala da pranzo, a piacere; chi non è in grado di assumerla autonomamente viene assistito dal personale di reparto. Nell’arco della mattina vengono garantite le prestazioni di assistenza medico-infermieristica; iniziano le attività di animazione e fisioterapia. Il personale O.S.A. provvede all’assistenza distribuendo bevande calde o fresche e rispondendo ai bisogni assistenziali (es. orologio vescicale); solo dopo aver provveduto all’assistenza dell’Ospite si dedica alle pulizie con l’aiuto di periodici interventi di cooperative di servizi.

Il pranzo viene distribuito alle ore 11.30 con possibilità di scelta del menu. Gli Ospiti non autosufficienti sono assistiti dal personale di reparto. E’ possibile anche l’assistenza al pasto da parte di familiari e volontari. Nel pomeriggio è prevista la possibilità, per chi lo desidera, di riposare e di essere accompagnato a letto, così come è permesso trattenersi nei soggiorni, in terrazza, in giardino. Successivamente viene garantita la mobilizzazione delle persone allettate, l’igiene intima personale e proseguono le attività di animazione e kinesiterapia.

La cena viene distribuita alle ore 17.30 con menu a scelta e con modalità analoghe al pranzo. Al termine, gli operatori provvedono all’allettamento degli Ospiti che lo desiderano, chi preferisce restare alzato può uscire dal reparto o fermarsi nel soggiorno e viene accompagnato a letto più tardi.

Nel corso della notte gli Ospiti vengono vigilati dal personale di turno che provvede alle necessità sanitarie e assistenziali oltre, ovviamente, alle urgenze cliniche.



Richiedi maggiori informazioni


Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy Accetta